img_7886invito-gr-150-art-venice-2016-lato-binvito-gr-150-art-venice-2016-lato-aGalleria ArT Studio e Artemente Gallery

Ti invitano a partecipare al prossimo evento

 

ArT Venice 2016

San Servolo – un’isola per l’arte.

8 – 23 ottobre
MOSTRA INTERNAZIONALE D’ARTE CONTEMPORANEA

La S.V. è invitata all’inaugurazione di

ArT Venice 2016
SAN SERVOLO – UN’ISOLA PER L’ARTE
mostra  internazionale d’arte contemporanea

VENEZIA
Isola di San Servolo Sale del Grecale

curatore generale Paolo Dogà’
direttore artistico Tatiana Carapostol
coordinatore Gabriele Salvatore

artisti:
Adele Arati AINO (Nadezhda Kashina) Alice Gasco Andrea Zanotti
Annalisa Malaguti Arsen Revazov ART LUI Helle louise Kierkegaard
Ashot Kirakosyan Danila Dalmonte Ennio Bastiani Enrico Mantegazza
Eva Maria Korsche Felix Fassone Franco Zingaretti Gianluca Cosenza
Goran Makeski Jani Jan J. Jenny Scarpa Luisa Jacobacci Manss Aval
Margherita Colombini Maria Galati Massimo Dimo Maurizio Iazeolla
Mauro Piccoli Monica Stefanoni Nettan Morén O.Yemi Tubi
Pasquale Suriano Robin Sperling Sophia Shiyan Stefania Bertini Cavelti
Su Jeong Shin Goldbach Takeshi Furuya Tanja Aumanen Tatiana Carapostol
Tiziana Sperandini Tomaso Baldessarini Ursula Radel-Leszczynski
Victoria Barvenko Vladas Orzekauskas Wilson Ortiz
Zoltan Kovacs Gabriela Spiller L∀ur∀ Paolo Beraldo Mattia Fiore

47 artisti con oltre 100 opere
Sverige, ايران, Iran, Rep.Moldova, Danmark, England, USA, Magyarország, 大韓民國, Sud Korea,
Российская Федерация, Russia, Република Македониjа Colombia, Italia, Argentina, Brasil, Österreich, Deutschland, Lietuvos Respublika, Nigeria,日本国, Japan, Finland, Polska, Schweiz

8 – 23 ottobre 2016

orario
Lun.  Dom. 11.00 – 17.00

Ingresso libero

inaugurazione  Sabato 8 ottobre  h. 17.30
cocktail e musica live con
Giovanni Masiero sax e Matteo Alfonso piano

vini della cantina Cà di Rajo

www.studioartecarapostol.it  info   347 1280848   studioarte@carapostol.it

PER CHI ARRIVA DIRETTAMENTE PRIMA DELL’INAUGURAZIONE SI CONSIGLIA DI PRENDERE IL MOTOSCAFO DELLA LINEA 20 IN PARTENZA DA SAN ZACCARIA, MONUMENTO ( DI FRONTE ALL’HOTEL LONDRA) ALLE ORE 16.30 OPPURE ALLE 17.10.
PARTENZE OGNI 50 MINUTI. PERCORSO 10 MINUTI.

BOAT SERVICE EVERY 50 MINUTES FROM SAN ZACCARIA FRONT HOTEL LONDRA, NUMBER 20. WE SUGGEST THE DEPARTURE OF 4.30 OR 5.10 PM ( 10 minutes to San Servolo)

San Lazzaro degli Armeni e San Servolo
Alla scoperta di due isole che tra natura e storia, tra acqua e cielo, racchiudono un incredibile fascino.

Ecco due isole minori, nel cuore della laguna, che valgono senza dubbio un ‘escursione. Non fosse altro che da lì si gode un’incredibile vista sul Bacino di San Marco, San Giorgio, i giardini della Biennale e il Lido. Sono angoli di pace che pochi conoscono, isole e luoghi che hanno avuto ruoli importanti nella vita della città e che ancora oggi conservano un fascino particolare.
San Lazzaro degli Armeni, casa madre dell’ordine dei Mekhitaristi è uno dei più importanti centri di cultura armena. Ha una lunga tradizione di ospitalità: Lord Byron ha studiato l’armeno in isola nel 1816 e si racconta che amasse molto la speciale Vartanush, marmellata di petali di rosa che i monaci producono tuttora grazie ai rosai coltivati nell’isola.
Al suo interno si può visitare il Monastero Mechitarista, la stamperia, il museo dove sono conservati reperti archeologici egiziani, orientali e romani e la biblioteca che per qualità e rarità dei libri in essa custoditi è una delle prime al mondo.

Raggiungere l’isola è facile. Il motoscafo della linea 20 parte ogni 50 minuti dal pontile di fronte all’hotel Londra, in riva degli Schiavoni. La soluzione migliore è quella delle 15.10 che consente di essere a San Lazzaro degli Armeni in tempo per prendere parte all’unica visita guidata giornaliera delle 15.25
Biglietto accesso e visita guidata: € 6 per persona

La visita termina intorno alle 17 10 giusto il tempo per visitare il piccolo book store dove si trova anche la marmellata di rose prodotta in isola, e si riparte con il motoscafo delle 17.25.
In 4 minuti si arriva all’approdo di San Servolo, isola dalla storia millenaria (il primo insediamento risale alla fine del 600) ma soprattutto una delle poche a poter vantare una storia attuale.
Nell’isola sorge un antico monastero benedettino, convertito poi in ospedale militare nel ‘700, successivamente divenne un ospedale psichiatrico maschile fino al 1978. Grazie alla Provincia di Venezia, San Servolo oggi ospita un’università internazionale, un centro congressi, un museo e un fitto programma di eventi dall’arte alla fotografia, dalla musica al cinema, dalla letteratura al teatro.

Qui immersa nel verde del parco, si trova la palazzina Grecale, già sede dei padiglioni di Kenya, Cuba e Siria all’ultima Biennale d’arte, dove alle 17.30 si terrà l’inaugurazione della mostra internazionale d’arte contemporanea ArT Venice 2016 con oltre 100 opere di 47 artisti in rappresentanza di 22 Paesi. Seguirà un aperitivo accompagnato da musica live con il sax di Giovanni Masiero e Matteo Alfonso alle tastiere.
La serata si concluderà verso le 21. Il rientro è garantito dai mezzi pubblici che hanno una frequenza oraria per tutta la notte.